Ruba tutti i colori del mondo

Omar Falworth diceva “Ruba tutti i colori del mondo e dipingi la tela della tua vita eliminando il grigio delle paure e delle ansie. Abbandona i tuoi vecchi abiti mentali e vestiti di allegria”, così Vittoriana Couture propone il colore dei suoi tessuti, spesso dipinti a mano da lei stessa, come il mezzo per rendere i capi vitali e gioiosi, in una tavolozza infinita che cambia per ogni abito e ogni occasione, ma soprattutto per ogni donna che lo indossa. Come nella collezione Klimt, dove le suggestioni d’artista ottenute dall’oro abbinato a movimentate macchie di colore si ritrovano nei cappottini con le stoffe sovrapposte e tagliate a vivo, in un gioco di effetti visivi pieno di immaginazione. La costante sperimentazione negli abbinamenti dei tessuti e nelle tecniche di taglio e cucitura, rappresenta la cifra stilistica di ogni capo, che diventa sempre unico e irripetibile.